Archivio della categoria: Uncategorized

Sigarette elettroniche: il bello di creare i liquidi fai da te

Come di sicuro saprete sono disponibili in commercio liquidi già pronti per le sigarette elettroniche, ma anche aromi, basi e ingredienti per poterli realizzare in modo autonomo. La maggior parte delle persone sceglie i liquidi già pronti, sicuramente molto pratici, ma a nostro avviso invece la creazione dei liquidi fai da te è assolutamente consigliabile. Perché? Andiamo a scoprirlo insieme.

Ecco i motivi che ci spingono a dire che è preferibile optare per la creazione dei liquidi fai da te:

  • Con la creazione dei liquidi fai da te per sigarette elettroniche avete la possibilità di creare ricette sempre nuove, anche quotidianamente se lo desiderate. In questo modo eviterete la monotonia che potrebbe cogliervi utilizzando prodotti già pronti e avrete la possibilità di far scendere in campo la vostra creatività. Potrete provare anche abbinamenti molto stravaganti, perché no, e immergervi in esperienze di svapo uniche al mondo!
  • Con la creazione dei liquidi fai da te, avrete modo di scoprire inoltre l’aroma perfetto per voi, quello che più di tutti gli altri riesce a garantirvi soddisfazione. Lo potrete ricreare ogni volta che desiderate e in modo semplice, senza il rischio che venga tolto dal mercato proprio quando vi siete affezionati, come invece purtroppo può accadere con i liquidi già pronti.
  • Con la creazione dei liquidi fai da te, è possibile eliminare alla radice il rischio di restare senza il proprio liquido preferito, perché potrete realizzarlo in ogni momento e perché avrete anche la possibilità di realizzarne in grandi quantità, così da avere una vera e propria scorta a portata di mano.
  • La realizzazione di ingenti quantità di liquido fai da te per la vostra sigaretta elettronica, vi offre anche la possibilità di risparmiare molti soldi. Oggi come oggi siamo tutti alla ricerca del massimo risparmio possibile in ogni genere di spesa che dobbiamo sostenere, quindi anche questa è senza alcun dubbio una caratteristica di fondamentale importanza.

Ovviamente per la realizzazione dei vostri liquidi fai da te potete utilizzare basette nicotina in varie gradazioni a seconda delle vostre esigenze e della tipologia di esperienza di svapo che desiderate poter ottenere. In alternativa potete utilizzare basi prive di nicotina, neutre. Ogni dettaglio insomma può essere gestito al meglio e calibrato su di voi. Le basette e tutti gli altri elementi di cui avete bisogno, possono essere acquistati nei negozi specializzati in sigarette elettroniche.

Potete scegliere di recarvi in un negozio fisico ovviamente, ma dobbiamo ammettere che oggi per molte persone questa è una vera e propria scocciatura. Traffico intenso, parcheggi praticamente impossibili da trovare, attese, stress, tutti elementi che si vorrebbe invece poter evitare. Meglio allora fare affidamento sul web, dove tutti questi prodotti sono acquistabili, purché si tratti di ecommerce specializzati e in possesso di tutte le autorizzazioni del caso. Di solito questi sono negozi dove è possibile trovare di tutto, dai liquidi già pronti agli ingredienti per i liquidi fai da te, dalle sigarette in kit ideali per chi è alle prime armi a tutti i componenti per costruirle e seguire al meglio le proprie specifiche esigenze. Che dire? Si tratta senza dubbio della scelta ideale, comoda, pratica e capace di farvi risparmiare tempo e soldi.

Valle d’Aosta: i corsi di laurea in area sanitaria

Obiettivo lavoro news, la rivista sul lavoro cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo, dedica il numero ai corsi di laurea nell’area sanitaria per l’anno accademico 2010/2011, per cui la Regione Valle d’Aosta mette a disposizione alcuni assegni di formazione, riservati ai neo iscritti. Le iscrizioni saranno aperte fino al 25 agosto prossimo.

Il Focus presenta il secondo bando della Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta che mette a disposizione 11.000 Euro per cofinanziare progetti di utilità sociale delle onlus di sostegno alle famiglie con persone disabili.

Completa l’informazione la descrizione della figura professionale dell’accompagnatore di turismo equestre il cui video sarà inserito nelle apposite pagine del sito internet dell’Amministrazione Regionale.

Si ricorda inoltre che, presso il Centro per l’Impiego di Aosta, mercoledì il 28 luglio, verranno espletate le chiamate pubbliche su presenza, che questa settimana riguardano complessivamente 4 lavoratori presso la Regione Autonoma Valle d’Aosta e la Comunità Montana Grand Paradis. I requisiti richiesti nonché le durate dei rapporti di lavoro proposti sono evidenziati nella rivista di questa settimana e nelle apposite pagine del sito internet dell’Amministrazione regionale alla voce lavoro.

Le nuove offerte di lavoro provenienti dalle aziende valdostane disponibili presso i tre centri per l’impiego sono presenti nel sito dell’Amministrazione regionale www.regione.vda.it alla voce lavoro, dove è possibile iscriversi alla newsletter.

Sostegno università

Sostegno università nelle Marche ai figli dei lavoratori disoccupati, in mobilitòà e in cassa integrazione. Emanato il bando.

E’ stato emanato il bando per la concessione del contributo `una tantum’ riservato a studenti iscritti all’universita` che sono figli di lavoratori disoccupati. Si tratta della misura anticrisi, proposta dall’assessorato all’Istruzione e diritto allo studio, a favore dei figli dei lavoratori in stato di disoccupazione, in mobilita` (certificata dai Centri per l“Impiego) o cassa integrazione straordinaria da almeno tre mesi. Le risorse disponibili ammontano complessivamente ad un milione di euro. Il contributo pro capite ai soggetti beneficiari sara` pari a 400 euro. Possono presentare domanda di sostegno università gli studenti universitari residenti nelle Marche, fiscalmente a carico dei genitori e iscritti all’anno accademico 2009/2010 a Corsi di laurea di primo livello, corsi di laurea di secondo livello, corsi di laurea a ciclo unico/magistrale (inclusi i corsi di laurea del vecchio ordinamento attivati prima del DM 509/99) presso Universita` e AFAM delle Marche o di altre Regioni. Sono esclusi i corsi di terzo livello. Le domande saranno finanziate sulla base della graduatoria determinata dai valori ISEE (riferiti alle dichiarazioni dei redditi 2009, periodo di imposta 2008 e con limite massimo ISEE di 30.000 euro).


La domanda di contributo deve essere presentata con invio telematico e cartaceo, seguendo le istruzioni disponibili all’indirizzo internet pubblicato nella sezione bandi del sito www.istruzioneformazionelavoro.marche.it . La compilazione sara` attiva a partire dal primo marzo 2010 e fino al 25 marzo 2010.

Le domande in forma cartacea vanno trasmesse per raccomandata AR entro il 25/3/2010 compreso, a: Regione Marche, P.F. Istruzione, Diritto allo studio e rendicontazioni, via Tiziano, 44, 60125, Ancona.