Archivio tag: lingua inglese

Laureati e Lingua inglese, sarà il caso di seguire un corso?

Sempre più giovani laureati italiani a causa delle difficili condizioni economiche in cui versa il nostro paese decidono di partire all’estero per cercare fortuna, però c’è il piccolo problema che per partire e per seguire un master , un percorso di specializzazione o per lavorare all’estero, è assolutamente necessario avere un ottima conoscenza della lingua inglese, dimostrabile attraverso il conseguimento di uno dei più importanti certificati internazionali, come lo IELTS, il CAE o il CPE.

La maggior parte degli studenti italiani sa che per conseguire una di questi attestati è però necessario avere una perfetta padronanza della lingua inglese ed il modo migliore per acquisirla è quello di seguire un percorso di studio direttamente nella patria di questa lingua, ovvero in Inghilterra.

In Inghilterra ci sono davvero tante buone scuole che si occupano dell’insegnamento dell’inglese agli studenti stranieri, ma il modo più semplice e più veloce per imparare è quello di seguire gli specialistici corsi di lingua inglese a Cambridge.

Cambridge è una delle migliori scuole internazionali presenti in Inghilterra ed organizza corsi adatti a qualsiasi tipo di esigenza didattica, dividendo gli studenti in classi da 14 allievi e assegnandogli un corso di studio che più si addice alle loro capacità. Prima di iniziare un corso la scuola fa svolgere ad ogni allievo un test che da una valutazione sulle reali conoscenze del nuovo iscritto, potendo così assegnarlo al percorso di studio a lui ideale.

I corsi di inglese che vengono svolti nella scuola sono suddivisi in differenti livelli, vi sono infatti:

  • I corsi di inglese standard, adatti a coloro che iniziano a studiare per la prima volta l’inglese, oppure non ne possiedono una grande dimestichezza
  • I corsi di inglese standard di livello plus, adatti invece agli studenti un po’ più esperti che possiedono già delle buone conoscenze della lingua e desiderano migliorarle
  • Corsi di inglese intensivi, che si addicono perfettamente agli studenti che possiedono una notevole padronanza della lingua e desiderano solo fare pratica

Completano il quadro i corsi specialistici realizzati per apprendere l’inglese rivolto al mondo del lavoro, ovvero l’English Business, o i corsi che preparano l’allievo a sostenere e superare i test per ottenere lo IELTS o altri certificati internazionali. Durante il corso verranno poi svolti dei test per scoprire quanto effettivamente l’allievo sta progredendo nello studio ed è possibile usufruire della biblioteca per richiedere quando lo si desidera un libro od un DVD in inglese.

Studiare in Inghilterra  permettere agli studenti di fare una nuova ed interessante esperienza di vita che li porterà ad apprendere in tempi incredibilmente brevi la lingua internazionale più importante al mondo e di trovare nuovi sbocchi per la propria carriera studentesca o lavorativa, per questo è importante seguire un  corso di studio in una scuola inglese.

Università e formazione: le lingue saranno sempre più la killer application per trovare lavoro

Con la crisi nera che oggi attanaglia il mondo del lavoro è indispensabile, da parte di chi frequenta l’università oggi, acquisire competenze e valore aggiunto nella formazione. Come contraddistinguersi quando si affronterà il mondo del lavoro? Addirittura oggi anche per fare un master non pagato ci sono le file di laureati fuori. Specialmente per le aziende famose e che possono, con un passaggio all’interno, dare delle buone carte per poi presentarsi alle aziende di quel settore. Quindi questo spiega perchè molti studenti in estate vanno a seguire corsi per la preparazione IELTS .

Insomma quello che può fare la differenza nell’avventura post universitaria di uno studente sono proprio la conoscenza fluida di una lingua. Da qui si porrebbe la domanda: quale lingua? Studiare l’inglese o una lingua emergente come il cinese? Se vi state ponendo questa domanda siete fuori strada! Oggi la conoscenza fluida e avanzata della lingua inglese è proprio il minimo sindacale. Il vero valore aggiunto è la conoscenza, oltre all’inglese, dello spagnolo e magari del cinese, lingua del futuro.

Quindi è proprio il caso, in estate, quando i corsi universitari sono finiti, di frequentare un serio corso di lingua inglese magari proprio a Londra. Ci sono delle scuole di lingue che offrono dei pacchetti con soggiorni a casa di famiglie e magari un lavoretto da svolgere finito i corsi.

Il vantaggio di frequentare un corso all’estero è evidente: sarà una full immersion totale: a scuola, a casa, sul lavoro. E’ questo il modo migliore per apprendere al meglio una lingua straniera.

Formazione di livello europeo per i futuri viticoltori ed enologi

 

Iniziativa didattica attiva a Udine per studenti da tutto il mondo

Formazione di livello europeo
per i futuri viticoltori ed enologi

Finanziato dalla Commissione Europea il corso specialistico organizzato tra Italia, Francia, Germania, Spagna e Portogallo

La Commissione Europea ha selezionato, iscrivendolo nel programma Erasmus mundus, il Master europeo in Viticoltura ed enologia (European master in viticolture and enology – Emave) attivo all’ università di Udine. Il corso biennale con valore di laurea specialistica e rivolto a studenti di tutto il mondo potrà così accedere a finanziamento europeo. Il Master europeo Emave, attraverso un percorso di studi internazionale, forma enologi altamente qualificati in grado di spendere la propria professionalità non soltanto nei territori viticoli friulani e veneti, ma anche di altre nazioni e continenti. Il corso, in particolare, è stato selezionato con altri 17 nell’ambito del bando della Commissione europea 2010-2011, cui hanno partecipato in totale 50 progetti europei di corsi di Master congiunti.

L’approvazione della Commissione europea di Emave, attivo a Udine dal biennio 2007/2009, «rappresenta un importante riconoscimento – sottolinea il presidente dei corsi di laurea in Viticoltura e enologia, Enrico Peterlunger – del valore formativo delle iniziative didattiche organizzate dalla facoltà di Agraria di Udine in questo settore e, in particolare, dal corso di laurea magistrale in Viticoltura, enologia e mercati vitivinicoli». Il programma Erasmus mundus di mobilità e cooperazione promuove, infatti, una istruzione superiore di dimensione europea, con l’obiettivo esplicito di attirare studenti extra-UE, contribuendo ad ampliare e migliorare le prospettive di carriera degli studenti, allargandole a livello europeo e mondiale. Il Master europeo Emave è organizzato dalle università di Montpellier (Francia – coordinatrice), Udine con Padova e Verona, Torino, Geisenheim (Germania), Madrid (Spagna) e Lisbona (Portogallo).


I corsi si svolgono il primo anno a Montpellier, in lingua inglese, e il secondo anno presso le sedi di uno degli altri atenei partner, in inglese o nella lingua nazionale. La tesi di laurea può essere svolta in vari Paesi viticoli del mondo. L’approvazione di Emave nell’ambito di Erasmus mundus, «grazie ai finanziamenti che saranno destinati, consentirà anche – anticipa Peterlunger – di istituire borse di studio mensili del valore di 1.000 o di 500 euro per tutta la durata biennale del corso, oltre alla copertura delle spese di viaggio». Il tipo di preparazione offerta da Emave «consente ai futuri viticoltori – spiega Peterlunger – di operare validamente in climi e terreni differenti. Diversi nostri studenti sono già impiegati all’estero, dal Canada all’Argentina, alla Germania e fino in Thailandia».

La facoltà di Agraria dell’ateneo di Udine si conferma, dunque, in prima linea nella promozione della formazione e mobilità internazionali degli studenti. Da otto anni, infatti, offre agli studenti l’ormai consolidato percorso di studio che permette di conseguire il doppio titolo di laurea italiano-tedesco e italiano-argentino in Viticoltura ed enologia, in convenzione con l’ateneo di Trento, la Fachhochschule di Wiesbaden, l’Istituto agrario di San Michele all’Adige e l’ateneo argentino dell’Universidad Nacional de Cuyo di Mendoza. «La formazione internazionale – conclude Peterlunger – è fondamentale e i titoli di studio che permette di conseguire sono spendibili in Italia e all’estero, in un mercato del lavoro sempre più dinamico e innovativo».

 

Ti segnaliamo il nostro network di blog professionali dedicati all’imprenditoria.