Archivio tag: patente nautica

Costi e adempimenti per la patente nautica: andare per mare in tutta sicurezza

Andare per mare con consapevolezza dei propri mezzi e delle proprie capacità e in tutta sicurezza: parliamo dell’importanza del conseguimento della patente nautica. Negli ultimi anni sono state introdotte alcune modifiche alle normative che regolano l’accesso a questo tipo di patente per quanto riguarda requisiti fisici, caratteristiche del natante, adempimenti e costi.

Cominciamo col sottolineare che esistono, secondo il codice della nautica, 3 tipi di patente che è possibile conseguire una volta compiuti i 18 anni: la categoria A per il comando e la condotta di natanti e imbarcazioni da diporto; la categoria B per il comando delle navi da diporto; la categoria C per la direzione nautica di natanti e imbarcazioni da diporto. Inoltre, in base alla distanza dalla costa ci sono ulteriori 3 tipi di patenti: entro 12 miglia dalla costa; nessun limite; per navi da diporto. Un dato da non trascurare è che lo stesso codice non prevede più la distinzione dei natanti in base alla propulsione, ovvero la vela o il motore. Sono stati inoltre rivisti parametri uditivi e visivi ed è permesso l’utilizzo di apparecchi correttivi. La patente è obbligatoria per la guida di unità oltre le 6 miglia dalla costa, per lo sci nautico, per la navigazione entro le 6 miglia con un motore di pote nza potenza superiore a 30 kW, pari a 40.8 Cv, e con cilindrata superiore a 750.

Per conseguire la patente nautica è consigliato affidarsi a scuole qualificate che sapranno indirizzare l’aspirante tra la teoria e la pratica e gli adempimenti burocratici necessari. L’esame prevede, infatti, una prova teorica e una pratica e, se superato, prevede anche l’immediato rilascio della patente. Per i tipi di patente basati sulla distanza dalla costa è possibile effettuare un upgrade, passando ad esempio dalla limitazione alle 12 miglia a senza limiti, tramite un esame integrativo teorico. Per la patente per navi da diporto, invece, è necessario possedere da almeno 3 anni l’abilitazione alla navigazione senza limiti. Entrando nel dettaglio, la richiesta per il conseguimento della patente nautica entro le 12 miglia dalla costa si può presentare alle capitanerie di porto, agli uffici provinciali della motorizzazione, agli uffici circondariali marittimi; per le patenti senza limiti bisogna r ivolgersi alle capitanerie di porto e agli uffici circondariali marittimi; per le patenti per le navi da diporto l’unica competente è la capitaneria di porto. È possibile scegliere la sede d’esame più gradita tenendo presenti alcune limitazioni riguardanti la residenza o il domicilio e la giurisdizione degli uffici. Il candidato si troverà di fronte quesiti estratti dal database del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti.

Patente Nautica Costi

Alla domanda d’esame, da presentare in duplice copia, va allegata una certificazione di residenza o di domicilio. Una domanda deve essere in bollo e il tutto deve essere corredato da certificato medico (rilasciato da un medico legale), 2 foto formato tessera e attestato di pagamento della tassa di ammissione all’esame. Una copia della domanda è restituita al candidato dopo essere stata datata e protocollata: con questo documento, valido 3 mesi e prorogabile in altri 3, potranno essere effettuate le esercitazioni in barca. Dopo 30 giorni dalla presentazione della domanda è possibile sostenere gli esami. Il candidato deve prenotare l’esame per iscritto o via fax ed entro 45 giorni gli uffici lo chiameranno per le prove. Queste ultime possono essere ripetute una sola volta senza ripagare le tasse.

L’importo per la tassa per il diritto di ammissione è di 20 euro per le patenti di categoria A e C e 60 euro per quelle di categoria B. Alla Tesoreria provinciale dello Stato va corrisposto un tributo di 25 euro per l’abilitazione a condurre imbarcazioni da diporto e di 60 euro per le navi. La marca da bollo necessaria è quella di 16 euro. Per prepararsi agli esami è possibile rivolgersi alle scuole nautiche qualificate. La maggior parte di questi istituti prevede un costo, compreso di certificazioni, esercitazioni, materiale didattico, ecc. che va dai 480 euro per la patente entro le 12 miglia, ai 720 euro per quella senza limiti ai 1800 euro per la patente per le navi.