Archivio tag: vivere a barcellona

Non farsi imbrogliare a Barcellona – parte 1

Barcellona è una città molto bella sotto molti punti di vista, ma bisogna ricordare che come in tutte le grandi città turistiche, la truffa è sempre in agguato. Ecco alcuni dei trucchi più usati in città:

Che ore sono?

Un classico ovunque: vi chiedono l’ora, e appena tirate fuori il cellulare ve lo prendono. In alternativa, mentre guardate l’ora un complice vi sfila il portafoglio.

Come evitarlo: se vi chiedono l’ora in spagnolo, fate finta di niente e continuate per la vostra strada. Meglio sembrare un po’ maleducati che farvi derubare!

Dov’è la palla?

Anche questo un classico, è il gioco in cui si deve indovinare dove è stata nascosta la pallina. Chi vince fa parte della truffa, senza dubbio.

Come evitarlo: basta non giocare, e se vi fermate a guardare allora tenete d’occhio le vostre cose.

Il venditore di rose

Vi offrono un fiore per strada, e poi vi chiedono soldi. A volte, se tirate fuori il portafoglio, ve lo prendono e guardano dentro per “aiutarvi” a pagare. E mentre voi cercate di riprendervelo o vi fermate a guardare i fiori un complice vi prende il cellulare o altro.

Come evitarlo: non fidatevi e non fermatevi. Per nessun motivo tirate fuori il portafogli.

In metro

Tutti classici! Se viaggiate in metro o autobus affollati, fate molta attenzione alle vostre cose. I borseggiatori sono molto abili, e di solito non lavorano da soli. Anche se vi rendeste subito conto di essere stati derubati è facile che il ladro abbia già passato la refurtiva al complice.

Come evitarlo: portate le cose importanti in tasche interne o cose del genere, altrimenti fate molta attenzione (sguardi, persone troppo vicine, ecc).

Ops! Mi aiuta a raccoglierle?

Spesso vi capiterà che vi vogliano vendere delle cartoline. Mentre fanno per passarvele, casualmente cadono tutte per terra, e voi da perfetti gentiluomini aiuterete il poveretto. Pessima mossa, perché nel frattempo qualcuno avrà già preso il vostro portafogli.

Come evitarlo: ora che lo sapete, non fatevi ingannare. Comprate le cartoline negli uffici turistici o nei tabacchini, non per strada.

In sostanza, alla fine non bisogna diventare paranoici, basta solo essere prudenti. Lasciate la maggior parte dei soldi e delle carte nel vostro appartamento a Barcellona, mettete le cose importanti al sicuro e non in tasche o posti alla mercé dei borseggiatori (tipo le tasche posteriori dei pantaloni o facilmente raggiungibili degli zaini). E soprattutto, se una situazione non vi convince del tutto allontanatevi.